Alert

  • inAlert

    Intesa San Paolo e il finto SMS

    Un messaggio firmato Gruppo Intesa San Paolo invita ad aggiornare i propri dati inserendo codici e password personali con cui gli hacker possono accedere ai conti correnti e spostare grandi somme di denaro sulle proprie carte prepagate. “Gentile Cliente, per continuare ad accedere alle app è obbligatorio aggiornare i dati al seguente link” Fir...
  • inAlert

    FRITZFROG: Una nuova generazione di Botnet PEER-TO-PEER

    Sintesi Guardicore ha scoperto FritzFrog, una sofisticata botnet peer-to-peer (P2P) che sta violando attivamente i server SSH da gennaio 2020. Il Malware basato su Golang: FritzFrog esegue un malware worm che è scritto in Golang, ed è modulare, multi-thread e senza file, senza lasciare traccia sul disco ...
  • inAlert

    SigRed: sfruttare un bug di 17 anni nei server DNS di Windows

    I ricercatori di Check Point hanno identificato una falla di sicurezza in Windows DNS, i servizi DNS (Domain Name System) forniti da Microsoft nei sistemi operativi Windows. Gli hacker potrebbero utilizzare questa vulnerabilità per ottenere i diritti di amministratore di dominio sui server e prendere il controllo delle reti aziendali...
  • inAlert

    Nuovi malware per Mac come macOS Shlayer e macOS Bundlore

    La maggior parte degli utenti durante la navigazione sul Web si rende conto che ci sono siti dannosi di cui devono essere diffidenti. Ma, sopratutto con i risultati dei motori di ricerca come Google e Bing, molti ritengono che qualsiasi risultato venga proposto sia del tutto sicuro. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. E&#...
  • inAlert

    Vulnerabilità di Microsoft Teams: Organizzazioni esposte agli attacchi

    Microsoft ha risolto una vulnerabilità che avrebbe potuto essere sfruttata dagli hacker per dirottare gli account di Microsoft Teams inviando link o immagini GIF appositamente predisposti agli utenti dell’organizzazione target. L’invio di link o immagini dannosi è semplice, ma la preparazione dell’attacco ha comportato molteplici ...
  • inAlert

    SQL Injection zero-day in Sophos XG Firewall

    Sophos ha corretto una vulnerabilità SQL injection zero-day nel suo XG Firewall dopo aver ricevuto segnalazioni da parte di alcuni clienti che riferivano di aver ricevuto attacchi da parte di hacker sfruttando proprio questo zero-day, come risulta in un rapporto del 22 aprile, in cui era stato visualizzato un valore di campo sospetto nell...
  • inAlert

    Scoperti due exploit in iOS che colpiscono Mail

    Due vulnerabilità zero-day che interessano i dispositivi iPhone e iPad sono state rilevate dalla startup ZecOps dopo la scoperta di una serie di attacchi remoti in corso che hanno colpito gli utenti iOS a partire da gennaio 2018. “Lo scopo dell’attacco consiste nell’inviare un’e-mail appositamente predisposta nella cassetta ...
  • inAlert

    Server Exchange: l’80% di quelli esposti è ancora privo di patch

    All’incirca 350.000 del totale dei server Microsoft Exchange attualmente esposti su Internet non sono ancora stati sottoposti a patch per la vulnerabilità legata all’esecuzione di codice in modalità remota post-autenticazione CVE-2020-0688 che interessa tutte le versioni di Microsoft Exchange Server supportate. Questa vul...
  • inAlert

    CVE-2020-0796 | Vulnerabilità in Microsoft SMBv3

    CVE-2020-0796 | Vulnerabilità in Microsoft SMBv3 Esiste una vulnerabilità legata all’esecuzione di codice in modalità remota (RCE) nel modo in cui il protocollo Microsoft Server Message Block 3.1.1 (SMBv3) gestisce determinate richieste. Un utente malintenzionato che sfrutta con successo la vulnerabilità potrebbe ottenere i diritti di eseguir...
  • inAlert

    SimJacker, un miliardo di Smartphone spiati da anni. L’attacco più sofisticato mai visto su reti mobili

    SimJacker, un miliardo di Smartphone spiati da anni.L’attacco più sofisticato mai visto su reti mobili. I ricercatori di Sicurezza della ditta “AdaptiveMobile Security” hanno rivelato oggi l’esistenza di una vulnerabilità critica presente sulle SIM Card dei telefoni cellulari di tutto il mondo e che potrebbe aver permesso ad una società p...
  • inAlert

    Lilocked (Lilu) Ransonware. Migliaia di Server Linux sotto attacco!!

    Lilocked (Lilu) Ransomware.Migliaia di Server Linux sotto attacco!! Stiamo assistendo in questo periodo ad una campagna ransomware rivolta ai Server Linux che ha colpito, fino ad ora, varie migliaia di Server Web. Il ransomware, chiamato “Lilocked” o “Lilu”, è stato individuato la prima volta il 20 luglio scorso quando un utente ha fatto l’upl...
  • inAlert

    iPhone hackerati per almeno due anni !! 14 vulnerabilità e semplici visite a siti web dall’aspetto innocuo

    iPhone hackerati per almeno due anni !!14 vulnerabilità e semplici visite a siti web dall’aspetto innocuo. L’abbiamo sempre detto, non esiste un sistema più sicuro rispetto agli atri, soprattutto se si viene presi di mira. E oggi tutto ciò che è collegato ad internet, viene preso di mira, anche attraverso “attacchi di massa”. La pericolosa...
  • inAlert

    Okrum, una nuova Backdoor nascosta nei file immagine .png minaccia utenti e aziende di tutto il mondo!!

    Okrum, una nuova Backdoor nascosta nei file immagine .pngminaccia utenti e aziende di tutto il mondo!! Il gruppo criminale di cyber spionaggio “APT15”, anche conosciuto come “Ke3chang”, con una lunga storia di attività malevole in rete perpetrata fuori dalla Cina, sembra essere l’autore di una nuova versione di malware individuato in rete e che vie...
  • inAlert

    Incremento di attacchi Ramsonware Cryptolocker

    Negli ultimi giorni abbiamo rilevato un incremento di attacchi Ramsonware Cryptolocker che sfruttano varie vulnerabilità di sistema per depositare un eseguibile sulla directory %TEMP% del profilo utente. Spesso il malware rimane dormiente per diverso tempo; al momento dell’attivazione, se l’UAC è attivo, vengono richieste le credenziali di un profi...
  • inAlert

    Samba, grave vulnerabilità (CVE-2018-16860). Importante aggiornare ad una versione non vulnerabile!!

    Samba, grave vulnerabilità (CVE-2018-16860).Importante aggiornare ad una versione non vulnerabile!! Nella giornata odierna il CERT Nazionale (Computer Emergency Response Team Italia) ha pubblicato la notizia di una grave vulnerabilità (CVE-2018-16860) sul comunissimo software libero Samba, distribuito con licenza GNU (General Public ...
  • inAlert

    GRAVI VULNERABILITÀ SUL SOFTWARE DELL “SUPPORTASSIST CLIENT” PRECEDENTE ALLA VERSIONE 3.2.0.90. FONDAMENTALE AGGIORNARE!!

    GRAVI VULNERABILITÀ SUL SOFTWARE DELL “SUPPORTASSIST CLIENT”PRECEDENTE ALLA VERSIONE 3.2.0.90. FONDAMENTALE AGGIORNARE!! Qualche giorno fa il ricercatore di sicurezza indipendente Bill Demirkapi, di 17 anni, ha diffuso la notizia di aver individuato due vulnerabilità (CVE-2019-3718 e CVE-2019-3719) che, se sfruttate con successo...
  • inAlert

    COMPROMESSO ACCOUNT DI UN UTENTE DEL SUPPORTO MICROSOFT CRIMINALI POTREBBERO LEGGERE LE NOSTRE EMAIL

    COMPROMESSO ACCOUNT DI UN UTENTE DEL SUPPORTO MICROSOFTCRIMINALI POTREBBERO LEGGERE LE NOSTRE EMAILAccount @msn.com, @hotmail.com, @outlook.com potrebbero essere in pericolo Nella giornata di sabato scorso Microsoft ha confermato che criminali hanno avuto accesso agli account di un certo numero di utenti che utilizzano i propri servizi di posta ele...
  • inAlert

    GOOGLE CHROME, URGENTE AGGIORNARE. NUOVA VULNERABILITÀ ZERO-DAY

    GOOGLE CHROME, E’ URGENTE AGGIORNARE!NUOVA VULNERABILITA’ ZERO-DAY GIA’ SFRUTTATA IN THE WILDVulnerabilità critica permette ad un criminale di prendere possesso del pc. I sistemi operativi Microsoft Windows, Apple MacOS, Linux e Google Android che eseguono il browser Chrome non aggiornato sono vulnerabili ad un nuovo a...
  • inAlert

    FATTURA ELETTRONICA LA TRUFFA MILIONARIA DELL’IBAN RITOCCATO

    FATTURA ELETTRONICALA TRUFFA MILIONARIA DELL’IBAN RITOCCATO I clienti si trovano i conti svuotati e i fornitori mantengono l’obbligo di pagare In questi giorni l’Associazione Nazionale dei Commercialisti, attraverso un comunicato stampa, ha lanciato l’allarme sulle “gravi criticità persistenti” del sistema “Fattura Elettronica”. Da quelle rela...
  • inAlert

    LIBREOFFICE SCOPERTA VULNERABILITA’ “DIRECTORY TRAVERSAL” Fondamentale aggiornare alla versione 6.0.7 o 6.1.3!

    LIBREOFFICESCOPERTA VULNERABILITA’ “DIRECTORY TRAVERSAL”Fondamentale aggiornare alla versione 6.0.7 o 6.1.3! La Comunità di LibreOffice, la famosa suite per ufficio open source, ha comunicato qualche giorno fa di aver scoperto una vulnerabilità di tipo “directory traversal” sulla funzionalità delle macro preinstallate nelle ver...
  • inAlert

    JOOMLA 2.5.0 – 3.9.1 SCOPERTE QUATTRO VULNERABILITA’ XSS PERSISTENT NEL CORE Fondamentale aggiornare alla versione 3.9.2!

    JOOMLA 2.5.0 – 3.9.1SCOPERTE QUATTRO VULNERABILITA’ XSS PERSISTENT NEL COREFondamentale aggiornare alla versione 3.9.2! Gli sviluppatori di Joomla hanno diffuso ieri la notizia di 4 vulnerabilità di tipo STORED XSS (Cross Site Scripting) nel Core del CMS. La vulnerabilità STORED XSS è anche definita PERSISTENT XSS ed è il tipo p...
  • inAlert

    NUOVE VULNERABILITA’ MULTIPLE IN PHP 5 e 7 Fondamentale aggiornare!

    NUOVE VULNERABILITA’ MULTIPLE IN PHP 5 e 7Fondamentale aggiornare! Altre gravi vulnerabilità multiple sono state scoperte in PHP release 5 e 7, a distanza di circa un anno dalle precedenti, che potrebbero causare l’esecuzione di codice arbitrario da parte di un attaccante nel contesto dell’applicazione vulnerabile e anche...
  • inAlert

    MAGELLAN – Grave vulnerabilità in SQLite! Milioni di comuni applicazioni a rischio

    MAGELLANGrave vulnerabilità in SQLite! Milioni di comuni applicazioni a rischio. Grave vulnerabilità, con diffusione e impatto potenzialmente enormi, è stata scoperta in SQLite, un Database Management System presente sotto forma di libreria nei maggiori Sistemi Operativi tra i quali Windows, macOS, iOS, Android e in moltissime applic...
  • inAlert

    Tentativo di truffa con e-mail da casella di posta certificata Analisi di un caso reale nei nostri laboratori, considerazioni e consigli

    TENTATIVO DI TRUFFA CON E-MAIL DA CASELLA DI POSTA CERTIFICATAANALISI DI UN CASO REALE NEI NOSTRI LABORATORI, CONSIDERAZIONI E CONSIGLI. I nostri sistemi di monitoraggio hanno catturato una mail di phishing molto particolare. Nella sostanza è una delle mail che minaccia di divulgare contenuti imbarazzanti catturati dal nostro Smartphone, ma pr...
  • inAlert

    BLEEDINGBIT – Due nuove vulnerabilità Bluetooth espongono le aziende ad attacchi remoti

    BLEEDINGBITDue nuove vulnerabilità Bluetoothespongono le aziende ad attacchi remoti. Due nuove vulnerabilità critiche, denominate BLEEDINGBIT, sono state scoperte dai ricercatori della società di sicurezza “Armis” nei chip Bluetooth Low Energy (BLE) realizzati da “Texas Instruments”. I chip BLE (Bluetooth 4.0) sono disposit...
  • inAlert

    CVE 2018-6974 e 2018-6973 SCOPERTE VULNERABILITA’ CRITICHE IN VMWARE, ESXi, WORKSTATION E FUSION

    CVE 2018-6974 e 2018-6973Scoperte vulnerabilità critiche in VMWARE, ESXi, WORKSTATION E FUSION VMware ha rilasciato in data 16 Ottobre 2018 un Avviso di Sicurezza in relazione ad una vulnerabilità critica scoperta sulla scheda grafica virtuale SVGA dei suoi prodotti ESXi 6.0, 6.5, 6.7, Workstation 14.x e...
  • inAlert

    CVE 2018-10933 SCOPERTA GRAVE VULNERABILITA’ NELLA LIBRERIA LibSSH, LA LIBRERIA CHE IMPLEMENTA IL PROTOCOLLO SSH v.2

    CVE 2018-10933Scoperta grave vulnerabilità nella libreria LibSSH, la libreria che implementa il protocollo SSH v.2 L’esperto di sicurezza Peter Winter Smith di NCC Group ha scoperto recentemente una vulnerabilità (CVE 2018-10933) sulla libreria multipiattaforma che implementa il protocollo SSH v.2 sul lato client e server, chiamata L...
  • inAlert

    QUADRUPLICATI GLI ATTACCHI DI MALWARE DI MINING CONTRO GLI IPHONE E AUMENTATI ANCHE QUELLI CONTRO IL BROWSER SAFARI. L’ULTIMO “GLOBAL THREAT INDEX” DI CHECK POINT

    QUADRUPLICATI GLI ATTACCHI DI MALWARE DI MINING CONTRO GLI IPHONE E AUMENTATI ANCHE QUELLI CONTRO IL BROWSER SAFARI.L’ULTIMO “GLOBAL THREAT INDEX” DI CHECK POINT L’ultimo “Global Threat Index” di Check Point rileva nelle ultime due settimane di settembre un aumento del 400% di malware di Crypto-Mining contro i dispositivi mobili di Apple...
  • inAlert

    RDP SEMPRE PIU’ UTILIZZATO … MA SEMPRE PIU’ PERICOLOSO SE NON SI ADOPERANO LE OPPORTUNE MISURE DI SICUREZZA

    RDP SEMPRE PIU’ UTILIZZATO … MA SEMPRE PIU’ PERICOLOSOSE NON SI ADOPERANO LE OPPORTUNE MISURE DI SICUREZZA Continuiamo a ripeterlo, ed ora è stato emanato anche un Alert ufficiale dell’FBI e del Dipartimento di Sicurezza Nazionale Americano. Il Remote Desktop Protocol (RDP) è utilizzato sempre più dai criminali e può essere molto per...
  • inAlert

    FAXPLOIT. L’ATTACCO ALLA RETE INFORMATICA ARRIVA DAL FAX

    FAXPLOIT. L’ATTACCO ALLA RETE INFORMATICA ARRIVA DAL FAX. Quante aziende nel 2018 hanno ancora un fax? O precisamente un device multifunzione che tra le altre cose invia e riceve i tradizionali fax? Ebbene anche se è difficile da credere, al giorno d’oggi, in cui siamo costantemente collegati ad internet attraverso e-mail, chat, applicazioni web e...
  • inAlert

    AGENZIA DELLE ENTRATE, RIMBORSO FISCALE NON APRITE QUELLA E-MAIL !!!

    AGENZIA DELLE ENTRATE, RIMBORSO FISCALENON APRITE QUELLA E-MAIL !!! Con un comunicato stampa di ieri l’Agenzia delle Entrare mette in guardia tutti gli utenti e le aziende da una nuova campagna di Phishing perpetrata in merito a presunti rimborsi fiscali. L’ATTACCO Riceviamo una email con il logo ufficiale dell’Agenzi...
  • inAlert

    NUOVA CAMPAGNA DI CYBER-ESTORSIONE, QUANDO IL CRIMINALE CONOSCE LA TUA PASSWORD

    NUOVA CAMPAGNA DI CYBER-ESTORSIONE, QUANDOIL CRIMINALE CONOSCE LA TUA PASSWORD Qualche giorno fa avevamo intercettato la notizia sui blog esteri e sembrava trattarsi di una notizia di spam classica, la ricezione di e-mail con richiesta di denaro, email di quelle che un utente formato, esperto o chi èdel mestiere avrebbe cestinato nel giro di pochi...
  • inAlert

    VULNERABILITA’ BLUETOOTH (CWE-325) IMPERATIVO AGGIORNARE I DISPOSITIVI

    VULNERABILITA’ BLUETOOTH (CWE-325)IMPERATIVO AGGIORNARE I DISPOSITIVI Il “National Cybersecurity and Communications Integration Center” degli Stati Uniti ha emesso ieri un documento che mira a incoraggiare gli utenti e gli Amministratori delle Aziende pubbliche e private a rivedere la nota della vulnerabilità (CWE-325, CVE-2018-5383) individua...
  • inAlert

    EMOTET, UNO DEI TROJAN PIU’ PERICOLOSI. DAL 2014 CONTINUA A MIETERE VITTIME IN RETE GRAZIE ALL’ANELLO PIU’ DEBOLE DELLA SICUREZZA, L’UOMO

    EMOTET, UNO DEI TROJAN PIU’ PERICOLOSI.DAL 2014 CONTINUA A MIETERE VITTIME IN RETEGRAZIE ALL’ANELLO PIU’ DEBOLE DELLA SICUREZZA, L’UOMO Un Alert del “Computer Emergency Readiness Team” degli Stati Uniti di qualche giorno fa mette in guardia i Governi, le Aziende pubbliche e private e ovviamente ogni utente della rete, da quello che è ritenuto ...
  • inAlert

    NECURS, LA PIU’ GRANDE BOTNET DI SPAM AL MONDO HA VEICOLATO FILE QUERY (IQY) PER BYPASSARE LE PROTEZIONI

    NECURS, LA PIU’ GRANDE BOTNET DI SPAM AL MONDOHA VEICOLATO FILE QUERY (IQY) PER BYPASSARE LE PROTEZIONI Che le minacce ai nostri dati digitali, e quindi al business, aumentino di giorno in giorno diventando sempre più sofisticate e subdole è un pezzo che lo stiamo dicendo. E quanto stiamo rilevando in questi giorni lo sta...
  • inAlert

    A RISCHIO MIGLIAIA DI WEBCAM DI SORVEGLIANZA IN ITALIA

    A RISCHIO MIGLIAIA DI WEBCAM DI SORVEGLIANZA IN ITALIA Tre vulnerabilità (CVE-2018-6830, CVE-2018-6831 e CVE-2018-6832) sono state segnalate dalla ditta di sicurezza israeliana VDOO sulle webcam di sorveglianza e baby monitor della ditta cinese Foscam. Anche quelle di altri fornitori potrebbero però essere in...
  • inAlert

    DRUPALGEDDON2 DOPO DUE MESI ANCORA 115 MILA SITI SONO VULNERABILI

    DRUPALGEDDON2DOPO DUE MESI ANCORA 115 MILA SITI SONO VULNERABILI Esattamente due mesi fa attraverso un nostro Alert abbiamo avvisato della necessità e urgenza di aggiornare i propri portali web con a bordo Drupal, nelle versioni 6, 7 e 8, la famosa piattaforma software Open Source di CMS (Content Management System), in quan...
  • inAlert

    HIDDEN COBRA- Joanap Backdoor Trojan e Brambul Server Message Block Worm

    HIDDEN COBRA- Joanap Backdoor Trojan e Brambul Server Message Block Worm,due nuove minacce dalla Corea del Nord E’ stato diramato ieri un Alert (TA18-149A) da parte dello “United States Computer Emergency Readiness Team (US-CERT)” in merito a due nuove minacce presenti in rete facenti parte della Cyber Attività del governo ...
  • inAlert

    ROUTER DRAYTEK, FONDAMENTALE AGGIORNARLI ! PIU’ DI 800.000 SONO A RISCHIO

    ROUTER DRAYTEK, FONDAMENTALE AGGIORNARLI !PIU’ DI 800.000 SONO A RISCHIO Qualche giorno fa molti utenti hanno segnalato su Twitter attacchi informatici zero-day contro i propri router DrayTek, attacchi poi confermati dalla stessa casa produttrice di Taiwan. Un attacco su alcuni modelli vulnerabili di questi router potrebbe ...
  • inAlert

    NUOVO MALWARE PER IL MINING, MASSMINER L’IMPORTANZA DI AVERE SERVER E COMPUTER AGGIORNATI

    NUOVO MALWARE PER IL MINING, MASSMINERL’IMPORTANZA DI AVERE SERVER E COMPUTER AGGIORNATI Una nuova ondata di Malware per il Mining di criptovalute si è presentata in Internet e ci ricorda l’importanza di avere sempre tutte le macchine aggiornate con un occhio di riguardo a quelle più sensibili, come i Server. Qualche giorno fa i ricercatori...
  • inAlert

    ONDATE CONTINUE DEL MALWARE URSNIF

    ONDATE CONTINUE DEL MALWARE URSNIFPOSTA ELETTRONICA AZIENDALE SOTTO ASSEDIO,GIA’ MIGLIAIA DI VITTIME IN TUTTA ITALIA Attraverso campagne periodiche di Spam si stanno diffondendo varianti di malware molto pericolosi della famiglia degli Ursnif, codici malevoli che mirano a “rubare” password di accesso e credenziali di autenticazione dei se...
  • inAlert

    DRUPALGEDDON2 – GLI AMMINISTRATORI DI UN MILIONE DI PORTALI DRUPAL TREMANO

    Qualche giorno fa DRUPAL, l’azienda produttrice di una delle più diffuse piattaforme software Open Source di Content Management System (CMS) che consente la creazione di portali web e blog, ha emesso un avviso di sicurezza particolarmente critico (SA-CORE-2018-002) e delle FAQ relative. La vulnerabilità riscontrata nelle ve...
  • inAlert

    5 MILIONI DI DISPOSITIVI ANDROID INFETTATI DAL MALWARE ROTTENSYS PREINSTALLATO

    I ricercatori di sicurezza Check Point hanno scoperto che in circa cinque milioni di dispositivi mobili Android, in particolar modo prodotti da Honor, Huawei e Xiaomi, potrebbe esserci il malware RottenSys nascosto in Applicazioni apparentemente legittime e già presenti al momento dell’acquisto. Tra...
  • inAlert

    MALWARE MINING e CRYPTOJACKING IN RAPIDA ESPANSIONE

    Alcuni giorni fa i ricercatori Microsoft hanno individuato un tentativo di infezione di oltre 400.000 computer attraverso il Malware “Dofoil”, noto anche come “Smoke Loader”, un software di mining di cryptovaluta, ossia un programma malevolo che in modo subdolo utilizza la potenza di calcolo delle CPU per creare crypto...
  • inAlert

    VULNERABILITA’ MULTIPLE IN PHP 5 e 7

    E’ notizia di oggi che sono state scoperte diverse vulnerabilità in PHP (linguaggio di scripting per lo sviluppo Web) nelle release 5 e 7. Tali vulnerabilità se sfruttate potrebbero portare un attaccante a eseguire codice arbitrario nelle applicazioni affette o anche attacchi di Denial of Service (DOS) all’intero sito. Consigliamo di aggiornar...
  • inAlert

    CENTINAIA DI SITI WORDPRESS, JOOMLA E CODEIGNITER INFETTATI DAL MALWARE IONCUBE

    I ricercatori di sicurezza di SiteLock hanno scoperto centinaia di portali Web CMS con a bordo PHP (al momento circa 700 tra WordPress, Joomla, CodeIgniter, ..) infetti dal malware definito “Ioncube” a causa del fatto che sfrutta l’esistenza reale di ionCube, una tecnologia di codifica utilizzata per proteggere proprio il codice PHP del sito. Sono...
  • inAlert

    PHISHING IN AUMENTO, TENIAMO ALTA LA GUARDIA!!

    Tra gli attacchi di Social Engineering (attività con la quale, grazie ad un raggiro psicologico, un criminale riesce a far compiere alla vittima qualcosa che diversamente non compirebbe) quello di Phishing è in costante crescita. Il trend era già stato evidenziato nel Rapporto Clusit 2017 dove questa tipologia di attacco era in ...
  • inAlert

    GIORNI DI PASSIONE PER GLI AMMINISTRATORI DI SITI WORDPRESS!!

    E’ notizia recentissima che dopo il rilascio della versione 4.9.3 della scorsa settimana che correggeva ben 34 vulnerabilità, gli sviluppatori di WordPress si siano accorti di un grave bug che ha interrotto il meccanismo di aggiornamento automatico. Senza intervento dell’utente rimarrebbe perciò la versione 4.9.3 per sempre lasciando il sito vulner...
  • inAlert

    AGGIORNAMENTO DEL 10 GENNAIO SULLE FALLE DI SICUREZZA NEI PROCESSORI DI COMPUTER, SERVER E DISPOSITIVI IoT!

    Premesso che al momento non risultano attacchi basati su Meltdown e Spectre alle strutture dei nostri clienti né alle strutture di enti terzi, desideriamo fare chiarezza sulle procedure che consigliamo di adottare dopo alcuni giorni dall’annuncio delle vulnerabilità CVE-2017-5753, CVE-2017-5715, CVE-2017-5754. Trattand...
  • inAlert

    Alert Falle di sicurezza nei processori di computer, server e dispositivi IoT!

    FONDAMENTALE TENERE I SISTEMI SEMPRE AGGIORNATI!! È notizia di questi giorni, e se ne sta parlando molto anche sui giornali e ai Tg nazionali, di gravi vulnerabilità, le più gravi di sempre, presenti nelle CPU (Central Processing Unit – dette più comunemente Processori) ossia le unità centrali di elaborazione dei computer e dei dispositivi mo...
  • inAlert

    Alert ransomware Bad Rabbit

    Dopo WannaCry e Petya, Kaspersky Lab, ESET e altre software house che sviluppano soluzioni di sicurezza hanno rilevato un terzo attacco ransomware in alcuni paesi europei, tra cui Russia, Ucraina, Turchia e Germania. Il nome attribuito al malware è Bad Rabbit e i principali bersagli sono le reti aziendali. Al mome...
  • inAlert

    Alert KraKCs

    Dopo la pubblicazione da  parte del ricercatore  Mathy Vanhoef dei  problemi di sicurezza che affliggono il protocollo WPA2, con la descrizione delle tecniche di attacco che sono  state denominate KraKCs, si è sparso il panico tra gli addetti ai lavori nel mondo IT, poiché oramai gli accessi WIFI protetti da WPA2 sono ...
  • inAlert

    Alert CCleaner

    È stato reso noto da un gruppo di ricercatori di Talos, che la famosa utility CCleaner è stata compromessa e utilizzata per la distribuzione di malware. Le versioni compromesse sono quelle per Windows 32-bit v5.33.6162 e CCleaner Cloud v1.07.3191. Queste versioni sono state distribuite indicativamente tra il 15 agosto 2017 ...
  • inAlert

    Dal 31 ottobre Office 365 collegato a Outlook solo con MAPI su HTTP

    A partire dal 31 ottobre 2017, i collegamenti tra i client Outlook e le caselle di posta in Office 365 subiranno una modifica sostanziale: il protocollo MAPI su HTTP sostituirà RPC su http per l’accesso alla posta elettronica. Questa modifica non avrà effetto sui clienti che usano Outlook per Mac, ma si applicherà solamente a&nb...
  • inAlert

    Petya, il Malware ora cifra il disco fisso.

    Dopo la bufera scatenata dal ransomware WannaCry, un altro massiccio attacco Ransomware sta creando da ieri sera il panico nel mondo informatico: la nuova minaccia viene chiamata “Petya” oppure “NotPetya”, poiché si pensava inizialmente fosse una variante di un attacco individuato mesi fa e denominato appunto “Petya”.Questo nuovo att...
  • inAlert

    WannaCry: nuovo update per Windows XP

    Microsoft ha rilasciato un nuovo update per Windows XP, così da proteggerlo dal pericoloso ransomware WannaCry, nonostante questo sistema operativo non sia più supportato da tempo. Una mossa, comunque, obbligatoria per tentare di arginare la diffusione di questa pericolosa minaccia visto che i PC Windows XP in esecuzione sono ancora ...
  • inAlert

    WannaCry: Patch Microsoft per Windows XP e 2003

    In questi giorni molti hanno parlato del recente attacco informatico basato sul recentissimo Ransomware WannaCrypt, denominato in seguito WannaCry, il quale in poche ore ha bloccato svariati sistemi sparsi in tutto il mondo raggiungendo anche ospedali, metropolitane ed alcuni settori governativi. Abbiamo già avuto modo di inviare in passato Alert r...
  • inAlert

    CryptoPEC, il nuovo Ransomware

    I ricercatori di Cybellum hanno scoperto una nuova tecnica che potrebbe essere utilizzata per prendere il controllo totale degli antivirus e trasformarli in malware. DoubleAgent, questo il nome scelto per il tipo di attacco, sfrutta una “funzionalità” del tool Application Verifier fornito da Microsoft agli sviluppatori. Nonostante il...
  • inAlert

    Fatture false: come combattere le campagne di Phishing

    Da alcuni giorni è in atto una ondata di mail di phishing per distribuire un ransomware identificato come CryptoPEC. Come nel passato, sono stati studiati nuovi stratagemmi per indurre il malcapitato lettore ad aprire l’allegato, ecco di seguito alcuni di essi. In questa mail tale Nevia Ferrara invia un “curriculum vitae” can...
  • inAlert

    Double Agent, più forte degli antivirus

    E’ noto da tempo che un veicolo preferenziale per attacchi di tipo Ransomware sono delle campagne di Phishing mirate a sfruttare con tecniche di Social Engineering la buona fede degli utenti per portare attacchi lato client. Negli ultimi mesi in Italia sono state numerose le campagne di Phishing basate sull’invio di false fatture. Tipicamente le...
  • inAlert

    Pericolosa falla in Apache Struts

    Sono aumentati all’improvviso nelle ultime 48 ore gli attacchi verso i siti web che sfruttano il framework Apache Struts, in cui una vulnerabilità critica è stata individuata (e già corretta) lunedì scorso. Sembra quasi che dopo il rilascio della patch i criminali informatici si siano messi d’accordo per agire tutti insieme, contando di...
  • inAlert

    WordPress, identificato nuovo e pericoloso Bug

    WordPress ha comunicato di aver rilasciato un update del suo CMS che corregge una grave falla di sicurezza che permetteva ad un hacker di prendere il controllo del sito web creato con WordPress e modificare il contenuto all’insaputa dell’utente. Il CMS più famoso al mondo ha corretto il bug, rilasciando immediatamente un update ...
  • inAlert

    Vulnerabilità multiple in PHP 7

    Sono state scoperte diverse vulnerabilità in PHP release 7, le più gravi delle quali potrebbero consentire ad un attaccante remoto di eseguire codice arbitrario nel contesto dell’applicazione affetta o, in caso di tentativi falliti di sfruttamento, di causare condizioni di denial of service. Il team di sviluppo di PHP ha rilasciato aggiornamenti so...
  • inAlert

    Stegano, il nuovo malvertising

    I ricercatori di  sicurezza hanno fatto luce su una campagna di malvertising (banner pubblicitari contenenti codice dannoso) battezzata con il nome di “Stegano”, che ha preso di mira una varietà di siti web di primo piano, ciascuno con milioni di visitatori quotidiani. Il nome dato alla campagna è ispirato dalla...
  • inAlert

    Gooligan, nuova campagna di malware

    I ricercatori di sicurezza hanno identificato una nuova campagna di malware, denominata Gooligan, mirata alla compromissione degli account Google degli utenti di dispositivi mobili equipaggiati col sistema operativo Android. Il malware legato a questa campagna è stato individuato in decine di app, apparentemente legittime, disponibili per il downlo...
  • inAlert

    Avviso di sicurezza Firefox

    Mozilla ha rilasciato un avviso di sicurezza riguardante una vulnerabilità critica zero-day nel browser Web Firefox per i sistemi desktop e nel client di posta elettronica Thunderbird. La vulnerabilità è legata ad un errore che si verifica nel motore JavaScript durante l’esecuzione di animazioni di immagini in formato SVG. Lo sfruttamento di questa...
  • inAlert

    ImageGate, il nuovo vettore di attacco

    I ricercatori di sicurezza  hanno identificato un nuovo vettore di attacco, battezzato ImageGate, che consente di inserire malware all’interno di immagini e file grafici. Analogamente a quanto già visto di recente nel caso del trojan Nemucod, distribuito in file in formato SVG, i ricercatori hanno scoperto un sistema mediante il quale i c...
  • inAlert

    Scoperto nuovo trojan per Android

    I ricercatori di sicurezza hanno scoperto la presenza di un trojan per Android, battezzato Android.MulDrop.924, in una app pubblicata su Google Play e su altri store non ufficiali. L’app incriminata si chiama 2Accounts e dovrebbe consentire l’utilizzo contemporaneo di diversi account di utente in giochi ed altre applicazioni. In real...
  • inAlert

    Aggiornamento di sicurezza Adobe

    Adobe ha rilasciato un aggiornamento di sicurezza critico per Flash Player su Windows, macOS, Linux e Chrome OS. Questo aggiornamento risolve vulnerabilità che, se sfruttate, potrebbero consentire ad un attaccante di eseguire codice arbitrario da remoto e assumere il controllo del sistema interessato. I dettagli delle vulnerabilità risolte da quest...
  • inAlert

    Scoperte due nuove vulnerabilità in MySQL

    Sono state scoperte due vulnerabilità in MySQL che possono consentire ad un attaccante locale, con accesso a bassi privilegi ad un database affetto, di elevare i propri privilegi ed eseguire codice arbitrario. Oracle MySQL è un RDBMS di libero utilizzo disponibile sia per sistemi Unix/Linux, sia per Microsoft Windows. Al momento non ci sono notizie...
  • inAlert

    Scoperte gravi vulnerabilità zero-day in LibTIFF

    LibTIFF è una libreria open-source utilizzabile sui sistemi operativi Windows e UNIX-based, inclusi Linux e macOS, che consente di leggere, scrivere e manipolare file in formato Tagged Image File Format (TIFF). Il formato TIFF consente di memorizzare in un file immagini grafiche raster ed è molto utilizzato in editoria, da grafici e fotografi. I ri...
  • inAlert

    Consigli da Trend Micro contro il malware Android DressCode

    Trend Micro, leader nelle soluzioni per la sicurezza informatica, ha individuato un nuovo malware Android che è in grado di penetrare nelle reti interne alle quali il dispositivo è connesso. Si chiama DressCode ed è stato etichettato da TrendMicro come ANDROIDOS_SOCKSBOT.A; il malware è presente in oltre 3.00...
  • inAlert

    Malware Android, DressCode

    I ricercatori del team di Check Point dedicato alla prevenzione delle minacce ai dispositivi mobili hanno scoperto un nuovo malware Android, denominato DressCode, incorporato in più di 40 app presenti su Google Play e in più di 400 app su store di terze parti.Alcune delle app malevole identificate sono state caricate su Google Play già ad aprile...
  • inAlert

    Nuove campagne Email di spam

    Sono state  recentemente osservate due distinte campagne di Email di spam mirate prevalentemente ad utenti residenti in Italia.Dei 210.000 messaggi totali analizzati nelle due campagne, il 97% era destinato ad indirizzi Email italiani. La maggior parte degli indirizzi appartengono a domini relativi ad aziende dei settori assicurativo, high tec...
  • inAlert

    Aggiornamento browser Chrome di Google

    Google ha rilasciato la versione 52 del suo browser Chrome per Windows, OS X e Linux. L’aggiornamento risolve un totale di 18 vulnerabilità di cui 11 di gravità elevata. Queste vulnerabilità possono essere sfruttate se un utente visita o viene reindirizzato a una pagina Web appositamente predisposta. Lo sfruttamento di queste vulnerabilità potrebbe...
  • inAlert

    Aggiornamenti di sicurezza Adobe

    Il 12 luglio 2016 Adobe ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza critici per Flash Player su Windows, OS X, Linux e Chrome OS e Adobe Acrobat e Reader su Windows e OS X. Questi aggiornamenti riguardano vulnerabilità che, se sfruttate, potrebbero consentire ad un utente malintenzionato di eseguire codice arbitrario da remoto e assumere il controllo ...
  • inAlert

    Vulnerabilità Symantec Decomposer Engine

    Sono state scoperte diverse vulnerabilità nel software Symantec Decomposer Engine, che viene utilizzato per aprire diversi tipi di contenitori e file compressi in svariati prodotti Symantec.La più grave di queste vulnerabilità potrebbe essere sfruttata da un attaccante remoto inviando un file appositamente predisposto ad un’applicazione affetta. Qu...
  • inAlert

    Vulnerabilità critica zero-day in Adobe Flash Player

    È stata scoperta una vulnerabilità critica zero-day (CVE-2016-4171) in Adobe Flash Player versione 21.0.0.242 e precedenti per Windows, OS X, Linux e Chrome OS. Se sfruttata con successo, questa vulnerabilità potrebbe causare un crash e consentire potenzialmente ad un attaccante di assumere il controllo del sistema interessato. Secondo quanto ripor...
  • inAlert

    Aggiornamenti di sicurezza Apple

    Apple ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza che risolvono gravi vulnerabilità in OS X, iOS e Safari.Lo sfruttamento delle più gravi tra queste vulnerabilità potrebbe consentire ad un attaccante remoto di eseguire codice arbitrario con privilegi elevati, ottenere informazioni sensibili sull’utente corrente, provocare condizioni di Denial of Servi...
  • inAlert

    Microsoft: avviso di sicurezza ZCrypt

    Microsoft ha pubblicato un avviso di sicurezza per gli utenti di Windows relativo a ZCrypt, un nuovo tipo di ransomware che esibisce un comportamento simile ad un worm. Questo malware sfrutta infatti unità disco rimovibili e di rete per propagarsi ed infettare altri utenti. ZCrypt viene rilevato da Microsoft come Win32/ZCryptor.A.Il vettore princip...
  • inAlert

    Email fraudolente dalla Procura della Repubblica

    Si segnala che nelle ultime ore si sta diffondendo nel nostro Paese una nuova massiccia campagna di phishing che mira ad infettare ilPC delle vittime con un ransomware.Le Email fraudolente sembrano provenire dalla Procura della Repubblica e contengono una falsa notifica di apertura di un procedimento giudiziario nei confronti del destinat...
  • inAlert

    Teslacrypt Master Key

    Finalmente una buona notizia dal mondo dei Ransomware!Gli autori del famoso Teslacrypt hanno deciso di abbandonare il progetto e di pubblicare la Master Key che permette di decifrare qualsiasi dato ancora cifrato. Non sono chiari i motivi che hanno portato i malviventi a questa scelta e molte sono le ipotesi che girano in rete; ...
  • inAlert

    Vulnerabilità 7-Zip

    7-Zip è un software open source per la compressione di file che lavora col formato archivio 7z e può leggere e scrivere molti altri tipi di file archivio. 7-Zip supporta file di grandi dimensioni ed è in grado di cifrare i file utilizzando la crittografia forte AES-256. Sono state recentemente scoperte due gravi vulnerabilità in 7-Zip, ch...
  • inAlert

    Vulnerabilità Adobe Flash Player

    È stata scoperta una vulnerabilità critica zero-day (CVE-2016-4117) in Adobe Flash Player, versione 21.0.0.226 e precedenti per Windows, OS X, Linux e Chrome OS. Se sfruttata con successo, questa vulnerabilità potrebbe causare un crash e consentire potenzialmente ad un attaccante di assumere il controllo del sistema interes...
  • inAlert

    TeslaCrypt

    Una nuova variante di TeslaCrypt, la 4.1a, è in circolazione da pochi giorni: rispetto ai suoi predecessori, questa variante presenta caratteristiche avanzate di offuscamento, anti-debugging e anti-AV ed è in grado di cifrare nuovi tipi di file con le seguenti estensioni:.7z, .apk, .asset, .avi, .bak, .bik, .bsa, .csv, .d3dbsp, .das, .forge, .iwi, ...
  • inAlert

    JIGSAW, il nuovo ransonware in circolazione

    I ricercatori di sicurezza di Trend Micro hanno individuato una nuova variante di ransomware, denominata JIGSAW, che rappresenta una nuova evoluzione in termini di comportamento per questa categoria di malware.Prendendo ispirazione dal film horror Saw – L’enigmista, JIGSAW tenta di coinvolgere ...
  • inAlert

    Backup Day 2015

    Solo 1 su 4 esegue il Backup dei propri file .. .. ...
  • inAlert

    Live Cyber Threat Map

    Scopri quali sono le minacce attive in questo momento nel mondo....
  • inAlert

    Nuovo attacco Cryptolocker

    Descrizione generaleIl nostro team di supporto e monitoraggio ha rilevato nel pomeriggio di ieri numerose segnalazioni di un attacco SPAM con allegato un file compresso in formato “CAB”. La mail è simile a quella della figura seguente: Il file allegato contiene un file eseguibile con estensione “SCR”, che il sistema riconosce essere uno screen save...
TORNA SU